sabato 22 gennaio 2011

Gruppo di piante da esterno in un interno.





Ho eseguito questi ritratti di alcuni fra i miei fiori preferiti, qualche anno fa'. La scelta del cartoncino viola è stata casuale, avevo in un cassetto questo foglio, che ho diviso in 4 pezzi di formato A4.
Ho fatto per prima la magnolia, e mi è molto piaciuto dipingere a tempera in bianco sul violetto dello sfondo, abbastanza soddisfatta ho dipinto altre piante, sugli stessi cartoncini, senza lo stesso risultato della magnolia, perché il bianco rende meglio.
Dopodiché ho trovato, come mio solito, il modo di rovinare tutto con le scritte dei nomi. Troppo forte la tentazione di scrivere in stile manuale di botanica, ma ahimè, NON sono affatto portata per la bella calligrafia, e in particolare la prima (magnolia) è stata scritta di getto senza nemmeno una linea fatta col lapis come guida, e il risultato è storto, e si vede!
Chiedo venia.


2 commenti:

  1. La magnolia in particolare, sarà perchè è un albero a cui sono affezionata, la trovo veramente bella! Ma tutti sono meravigliosi!

    RispondiElimina
  2. Grazie. Anche a me piace tantissimo la magnolia, una delle poche cose che rimpiango del posto di lavoro, è che avevo un enorme albero di magnolia davanti alla finestra, e in giugno era un vero splendore!

    RispondiElimina